internet dimensione parallela

La rete assume diverse forme ed è diverse cose, dipende anche da chi la usa...

Vi voglio segnalare una risorsa per chi ama giocare online a soldi

Si tratta di un sito che parla di Casinò Online, come sapete, e se non lo sapete ve lo dico io, i giochi d’azzardo online sono regolati da una legislazione molto precisa e rigida, si tratta di AAMS, solo i siti che sono autorizzati da AAMS sono considerati legali e per questo fate attenzione, In questo caso si tratta solo di un sito di informazione per cui non serve l’autorizzazione.

Ma se andate a giocare su siti online fate attenzione che siano autorizzati, e certificati AAMS.

Una abbuffata natalizia e tecnologia multimediale

La tecnologia si sà ben si sposa con il Natale e se vi state chiedendo perchè, è segno che babbo natale non è stato molto gentile nei vostri riguardi. centinaia di miglliaia di di smatphone sono stati depositati quest’anno sotto gli alberi di natalle, e altrettante persone ne hanno gioito. Un natale felice anche grazie a Samsung e Apple potremmo dire, ma sicuro un natele felice. Per quel che mi riguarda avevo già provveduto a procurarmi il mio smartphone prima dell’arrivo delle feste e per cioò invece che un telefono spettacolare quest’anno mi sono dovuto accontentare di sciarpe maglioni e coperte.

Nella graduatoria delle mie device prefrite quest’anno è entrato un nuovo modello samsung il GT-S5300 si tratta di un cellulare piccolissimo, e non molto potente, ma quello che mi ha particolarmente colpito è stata la capacità di usare praticamente tutto quello che oggi la potenza degli smartphone mettono a disposizione ad un costo veramente contenuto solo cento euro. 

Certo di contro c’è uno schermo davvero piccolo e non veramente comodo per la navigazione in internet, o per leggere documenti.

Oggi leggevo alcuni articoli del dott. Castellano, psicoterapeuta di Napoli, ed ho trovato un argomento interessante che riporto con parole diverse ma fedele al concetto.

	Il bello e l’ esperienza che ne facciamo  connettono e  legano profondamente la persona a ciò che affascina. L’oggetto, la persona o qualsiasi cosa  che colpisce, che si ritiene portatrice di bellezza rapendo l’attenzione, crea una relazione  che la fa emergere dallo  sfondo.  In questa situazione è possibile perdere il senso della propria individualità e dell’altro da sé, si annullano le distanze,  ed è possibile fare esperienza di un sentimento di profonda unione.

	Si genera un contatto autentico e reale con ciò che riteniamo bello, un contatto che è una forma autentica e immediata d’amore. In questa relazione che si viene a creare c’è spazio per le idealizzazioni, che contribuiscono a rafforzare il legame ma che a volte possono anche ostacolarlo e questo avviene in particolare quando ci riferiamo ad una relazione tra persone reali. In questi casi sorge il pericolo del voler possedere l’altro e questo può generare una confusione poiché allontana la persona dal reale contatto intimo con sé e con l’altro.

	Se si riesce a superare il bisogno di possedere il bello allora è possibile viverlo pienamente e in armonia con il mondo. 

	Sicuramente la bellezza rimane un concetto, ed un concetto che è assolutamente relativo e anche soggettivo, ma psicologicamente parlando potrebbe rievocare diverse situazioni. In psicoterapia la bellezza è usata in molti modi diversi, e la psicoterapia aiuta anche a vedere la bellezza in molte cose, non solo dove tutti la cercano, ma anche in qualcosa di inaspettato.

Oggi leggevo alcuni articoli del dott. Castellano, psicoterapeuta di Napoli, ed ho trovato un argomento interessante che riporto con parole diverse ma fedele al concetto.

Il bello e l’ esperienza che ne facciamo  connettono e  legano profondamente la persona a ciò che affascina. L’oggetto, la persona o qualsiasi cosa  che colpisce, che si ritiene portatrice di bellezza rapendo l’attenzione, crea una relazione  che la fa emergere dallo  sfondo.  In questa situazione è possibile perdere il senso della propria individualità e dell’altro da sé, si annullano le distanze,  ed è possibile fare esperienza di un sentimento di profonda unione.

Si genera un contatto autentico e reale con ciò che riteniamo bello, un contatto che è una forma autentica e immediata d’amore. In questa relazione che si viene a creare c’è spazio per le idealizzazioni, che contribuiscono a rafforzare il legame ma che a volte possono anche ostacolarlo e questo avviene in particolare quando ci riferiamo ad una relazione tra persone reali. In questi casi sorge il pericolo del voler possedere l’altro e questo può generare una confusione poiché allontana la persona dal reale contatto intimo con sé e con l’altro.

Se si riesce a superare il bisogno di possedere il bello allora è possibile viverlo pienamente e in armonia con il mondo. 

Sicuramente la bellezza rimane un concetto, ed un concetto che è assolutamente relativo e anche soggettivo, ma psicologicamente parlando potrebbe rievocare diverse situazioni. In psicoterapia la bellezza è usata in molti modi diversi, e la psicoterapia aiuta anche a vedere la bellezza in molte cose, non solo dove tutti la cercano, ma anche in qualcosa di inaspettato.

La psicologia della bellezza

Oggi leggevo alcuni articoli del dott. Castellano, psicoterapeuta di Napoli, ed ho trovato un argomento interessante che riporto con parole diverse ma fedele al concetto.

Il bello e l’ esperienza che ne facciamo  connettono e  legano profondamente la persona a ciò che affascina. L’oggetto, la persona o qualsiasi cosa  che colpisce, che si ritiene portatrice di bellezza rapendo l’attenzione, crea una relazione  che la fa emergere dallo  sfondo.  In questa situazione è possibile perdere il senso della propria individualità e dell’altro da sé, si annullano le distanze,  ed è possibile fare esperienza di un sentimento di profonda unione.

Si genera un contatto autentico e reale con ciò che riteniamo bello, un contatto che è una forma autentica e immediata d’amore. In questa relazione che si viene a creare c’è spazio per le idealizzazioni, che contribuiscono a rafforzare il legame ma che a volte possono anche ostacolarlo e questo avviene in particolare quando ci riferiamo ad una relazione tra persone reali. In questi casi sorge il pericolo del voler possedere l’altro e questo può generare una confusione poiché allontana la persona dal reale contatto intimo con sé e con l’altro.

Se si riesce a superare il bisogno di possedere il bello allora è possibile viverlo pienamente e in armonia con il mondo. 

Sicuramente la bellezza rimane un concetto, ed un concetto che è assolutamente relativo e anche soggettivo, ma psicologicamente parlando potrebbe rievocare diverse situazioni. In psicoterapia la bellezza è usata in molti modi diversi, e la psicoterapia aiuta anche a vedere la bellezza in molte cose, non solo dove tutti la cercano, ma anche in qualcosa di inaspettato.

non sempre..

non sempre..

Un’altra volta ritento

Se per caso vi viene la voglia di andare a vedere l’ultimo film di twilight vi racconto come va a finire! Così almeeno il colpo di scena all’ultimo momento ve lo godete un po’ meno che poi praticamente è la cosa più bella del film, tra vari mozzamenti di teste e diversi personaggi che muoiono compreso il biondo amico del protagonista. 

I lupi se la cavano molto meglio, ma alla fine dulcis in fondo è tutto uno “scherzo” Nessun muore e tutti vivono per sempre felici e contenti!

Per sempre…

Rapimento psichico, ad opera dei giochini in flash

Ogni volta mi prometto la stessa cosa, “Questa è l’ultima volta che gioco a questi terribili e insidiosissimi giochini in flash!”. Adesso è stat la volta di “bubble shooter" un gioco terribile, che vi consiglio di non fare, a meno che non vogliate rimanere incollati davanti allo schermo per ore ed ore in uno stato di catarsi informatica, dalla quale verreti svegliati da qualche suono ancestrale che vi riporti alla realtà, come una provvidenziale telefonata, la mamma che chiama per andare a pranzo o un vicino che suona alla porta perchè ormai non ti si vede dagiorni ^_^

Di “giochi bubble" ne esistono diversi, e tutti sono sullo stessostile, ma riuscire a passare del tempo su questi giochi e non ricordarsene è veramente un impresa. Ma a me più o meno capita sempre così. Il rapimento psichico che sperimento ogni volta che mi dedico a questi giochini è sicuramente unico. Possono passare ore, per me è come un unico respiro, vivo qualcosa di sospeso tra tempo e spazio, è come essere in una dimenzione a se, completamente staccata dalla realtà, e completamente diversa, la mia vita, tutto il mio essere si comprime nello schermo e vive la sensazione di una serie di limiti e regole imposte dalla situazione del momento. Poss facilmente controllare la dimenzione tramite i tasti della tastiera del mio computer oppure con il mouse.

Vacanze a Zara, Croazia

Sempre più italiani stanno  scegliendo di trascorrere le loro vacanze a  Zara in Croazia. Questa tendenza è supportata dai molti punti a favore di questa splendida località  che si sta facendo preferire sempre più ad altre più note e battute dal turismo di tradizionale.

Senza dubbio il connubio tra storia, natura, mare cristallino ed accessibilità, rendono questa meta un luogo da scoprire e osservare da molteplici angolazioni potendo quindi offrire in un unico luogo diversi modi di vivere la vacanza.

Cultura e Storia

Zara, anche detta “la piccola Roma croata”, si contraddistingue per la sua lunghissima storia che ha lasciato tracce tuttora evidentissime  nei suoi edifici religiosi e un’eredità culturale che supera i 3000 anni.

Infatti si possono apprezzare i palazzi antichi, monumenti ed altri numerosi edifici di carattere storico nel centro che donano al visitatore attento la possibilità di tuffarsi nel suo lontano passato. Nel contempo si può godere del relax di questa località passeggiando sullo splendido lungomare magari sorseggiando un bicchiere di Maraschino, il liquore locale che viene  soventemente offerto in segno di benvenuto al turista.

Natura e Mare

Ma Zara, come accennato, non è solo cultura. La sua regione è caratterizzata da uno scenario naturalistico mozzafiato che vanta oltre 200 km di costa spettacolare arricchiti da  oltre 300 isole e scogli. In tal senso è assolutamente consigliabile  dedicare del tempo in piacevoli gite in barca  dove le trasparenze del mare la fanno da padrona, ed escursioni via terra per poter godere appieno delle bellezze del territorio.

Luoghi nelle vicinanze

Da Zara si possono raggiungere agevolmente le cittá: Šibenik (Sebenico), Trogir (cittá di Trau), Dubrovnik. Tra le isole, quelle più vicine sono: Kornati, Dugi Otok, Pag.

Economicità

In un periodo di particolare contrazione dell’economia come questo, una vacanza a Zara rappresenta una scelta intelligente in quanto a parità di condizioni ed, anzi, offrendo più  di molte altre località blasonate, risulta più accessibile conservando standard qualitativi più che adeguati nel suo insieme.

I vantaggi dell'ecommerce

Sempre più aziende decidono di provare la strada dell’ ecommerce, o commercio elettronico. La vendita on line presenta dei vantaggi immediatamente evidenti, come un risparmio sui costi di magazzino, la praticità di vetrine telematiche con oltre diecimila articoli, la possibiità di effettuare campagne pubblicitarie mirate e sconti direttamente dal proprio terminale. L’ecommerce si è sviluppato in primo luogo all’interno dei rapporti commerciali tra imprese ma negli ultimi anni sono sempre più gli utenti finali che vincono la diffidenza degli acquisti on line. Una piattaforma come quella di Negozio Elettronico si rivolge sia alle grandi aziende che ai piccoli commercianti. Esigenze diverse vengono risolte tramite il sistema modulare, che permette di scegliere e personalizzare il pacchetto più adatto al proprio tipo di business con opzioni che vanno dalla doppia lingua, all’importazione degli articoli, all’ottimizzazione seo-oriented, alla grafica ad hoc. Un portale e-commerce è un investimento che permette di inserirsi in un business attualmente in crescita, e offre una flessibilità che il commercio tradizionale non possiede, permettendo di adattarsi volta per volta alle tendenze del mercato e alle loro oscillazioni.